Giulio Alberoni in libreria con “L’isola”

l'isola

Superstizione, avventura e Storia fanno de “L’isola”, il primo romanzo di Giulio Alberoni, un esordio perfetto nel mondo della letteratura per ragazzi.

Da maggio in libreria, “L’isola” dà il via ad una nuova avventura: Le Stanze Young.Un’etichetta, come ha dichiarato l’editore Renato Magistro, che “identifica il prodotto come particolarmente appropriato per un pubblico di ragazzi, ma anche per quegli adulti che, grazie alla lettura, sanno ancora lasciarsi condurre dall’autore lungo le strade del fantastico, alla scoperta di messaggi profondi e nuovi spunti di riflessione”.

1701, in piena guerra di successione spagnola al povero cocchiere Nicola verrà affidato un compito davvero unico: presidiare una nuova isola. Nuova sì, perché appena emersa davanti alle coste meridionali della Sicilia, tra Sciacca e Pantelleria. Si tratta dell’Isola Ferdinandea.

Giulio Alberoni riesce a creare uno scenario suggestivo per le avventure di Nicola che, abbandonata la sua terra e le sue miserie, dovrà fare i conti, invece, con le sue paure e con le brutture della guerra. Ma non lo farà da solo: accompagnato da un asino permaloso e dalfarfariello Kanunu, Nicola scoprirà i valori della lealtà, del coraggio e dell’amicizia.

Scorci di realtà fanno solo da sfondo a una storia fantastica e metaforica: un’isola che emerge e poco dopo s’inabissa, un’impresa epica, un farfariello per amico e una meta finale che diventa l’apice della catarsi personale di Nicola. Con parole semplici e attimi d’insolente ironia Alberoni regala ai più giovani tanti spunti di riflessione mantenendo intatta la leggerezza propria della letteratura per ragazzi.

FONTE NOTIZIA: CLICCA QUI
Gli acquisti che consiglio
Amazon-Box creato da Giuseppe Frattura

Se questo articolo ti è piaciuto, CONDIVIDILO!

PinIt