Ostia, Ecoitaliasolidale: alberi a Castel Fusano e Pantelleria

fotopantelleria fiorella sana 08

Foto di Fiorella Sana – FOTOPANTELLERIA

Articolo di ASKANEWS.IT

Martedì 21 novembre 2017 – 18:57

Ostia, Ecoitaliasolidale: alberi a Castel Fusano e Pantelleria

Alla pineta testimonial Salce campionessa mondiale di Marcia

Roma, 21 nov. (askanews) – Come ogni anno il Movimento Ecologista Ecoitaliasolidale ha festeggiato oggi 21 novembre, la Giornata Nazionale dell’albero, con due iniziative simboliche, una a Roma ed una in Sicilia, nell’Isola di Pantelleria. “Quest’anno abbiamo voluto porre l’attenzione sulla morte degli alberi avvenuta per mano di criminali – ha dichiarato il Presidente di Ecoitaliasolidale, Piergiorgio Benvenuti – che distruggono con il fuoco patrimoni naturali come i boschi e le pinete. Solo l’anno scorso in Italia sono andati in fumo 27 mila ettari di bosco, per fare un paragone, qualcosa come i comuni di Milano e Brescia spariti tra le fiamme. Due eventi – ha proseguito Benvenuti – che si sono svolti quest’oggi contemporaneamente, uno per mettere a dimora un albero nella Pineta di Castel Fusano a Roma ed uno nei pressi della “Grotta dei Briganti” in cima alla Montagna Grande a Pantelleria, in due località dove la mano criminale dell’uomo ha distrutto bellezze naturali di primaria rilevanza e dove, secondo noi, le Istituzioni debbono attivarsi concretamente per ridare vita e tutelare le meravigliose caratteristiche ambientali e naturalistiche”. La Pineta di Castel Fusano, peraltro già devastata nel 2000 da un incendio che distrusse più di 300 degli oltre mille ettari della più vasta area di verde pubblico di Roma, dopo i numerosi incendi avvenuti l’estate scorsa è a tutt’oggi interdetta al pubblico. L’iniziativa si è svolta nella Pineta di Roma con la presenza del Presidente Nazionale di Ecoitaliasolidale, Piergiorgio Benvenuti, accompagnato dal Responsabile romano Fabio Ficosecco e da Attilio Piazza ed in Sicilia dal Responsabile Regionale Giovanni Fabra e dalla Responsabile di Pantelleria, Michela Silvia. A supporto delle due iniziative sono stati presenti nella Pineta di Castel Fusano volontari della Protezione Civile Arvalia con il Presidente dell’Associazione, Luciano Trauzzola e a Pantelleria con un mezzo delle Guardie Ambientali , con il responsabile “A.N.P.A.N.A. – O.E.P.A, .Michele Tremarco, insieme al Vice Presidente del Comitato Pro Panteschi, Anna Blandino. “Piantumare nuove piante, strappando spazi proprio dove ancora è ben visibile la distruzione avvenuta da parte del fuoco, vuol dire – ha dichiarato Michela Silvia a Pantelleria – chiedere alle Istituzioni di programmare una nuova vita per questi spazi, organizzare un adeguato controllo, sviluppare una cultura di responsabilità e sostenibilità ambientale”. Alle due iniziative di Ecoitaliasolidale ha dato l’adesione l’ex Campionessa del Mondo di marcia, Giuliana Salce, oggi presente presso la Pineta di Castel Fusano, che ha posto l’accento sul “valore del patrimonio Naturale come palestra a cielo aperto, la più prestigiosa, da difendere e da poter donare alle giovani generazioni per una migliore qualità della vita, ed anche per allenare nuovi talenti sportivi”.

Gli acquisti che consiglio
Amazon-Box creato da Giuseppe Frattura

Se questo articolo ti è piaciuto, CONDIVIDILO!

PinIt