Pantelleria, disposto rientro dei Vigili del Fuoco assegnati d’ufficio sull’isola

vigili del fuoco banner

ARTICOLO DI TRAPANIOGGI.IT

Il personale dei Vigili del Fuoco assegnato d’ufficio al distaccamento di Pantelleria potrà fare rientro sulla terraferma. Lo rende noto il Coordinamento provinciale USB Vigili del Fuoco di Trapani in una nota stampa nella quale si legge: “Avevamo quasi perso ogni speranza, da quando è stato sottoscritto nel lontano dicembre 2013 l’accordo nazionale sulla mobilità volontaria a domanda anche per le isole minori, ivi compresa quella di Pantelleria dove risultavano impropriamente assegnati un consistente numero di unità con modalità alquanto discutibili, tali da causare un susseguirsi di stati di agitazione provinciali, regionali e anche nazionali”.
Con decorrenza dal prossimo 22 aprile – comunica il sindacato – si provvederà a far rientrare tutti i vigili del fuoco “indebitamente assegnati sull’isola, ristabilendo la legittima posizione lavorativa tanto ricercata dagli stessi dal 12 gennaio 2015”.
“L’USB non abbassa la guardia – conclude la nota – e rimane attenta nel momento in cui sarà necessario sollecitare l’eventuale proroga del trasferimento temporaneo a Pantelleria fino a mobilità volontaria a domanda avvenuta. Ricordiamo, infatti, che la sede del Distaccamento terrestre di Pantelleria soffre di una carenza di organico totale dei CS e dei CR, mai assegnati sin dal momento della sottoscrizione dell’accordo riguardante le isole minori della Sicilia. Abbiamo già sollecitato l’Amministrazione centrale a monitorare le successive mobilità dei qualificati, riservando quanto di diritto a favore di una delle sedi di servizio più disagiate d’Italia, realtà insulare in cui il soccorso va garantito con la presenza in loco della squadra operativa dei Vigili del fuoco, sia aeroportuale sia terrestre”.

Gli acquisti che consiglio
Amazon-Box creato da Giuseppe Frattura

Se questo articolo ti è piaciuto, CONDIVIDILO!

PinIt