Pantelleria, riaperta la strada del Lago di Venere

  • Pantelleria, riaperta la strada del Lago di Venere
  • Pantelleria, riaperta la strada del Lago di Venere
  • Pantelleria, riaperta la strada del Lago di Venere
  • Pantelleria, riaperta la strada del Lago di Venere
  • Pantelleria, riaperta la strada del Lago di Venere
  • Pantelleria, riaperta la strada del Lago di Venere
  • Pantelleria, riaperta la strada del Lago di Venere
  • Pantelleria, riaperta la strada del Lago di Venere

RIAPERTA LA STRADA DEL LAGO DI VENERE

Con una ordinanza, firmata dal sindaco Salvatore Gabriele, da ieri è stata riaperta la strada del Lago che porta a Bugeber. La strada era stata chiusa il 5 ottobre a seguito di un grosso masso che si era staccato dal costone nord del Lago di Venere, invadendo la carreggiata sottostante. In questi giorni sono intervenuti, chiamati dall’Amministrazione Comunale, i Vigili del Fuoco del SAF che hanno lavorato intensamente per eliminare le situazioni di pericolo sul fronte del costone del lago di Venere da dove si erano staccati grossi blocchi di pietra. Per i cittadini di Bugeber è stato un mese di disagi e di tutti questi problemi, subito dopo la chiusura della strada, si era parlato durante un incontro a Bugeber, promosso dall’Amministrazione Comunale, in cui erano stati invitati tutti gli abitanti della contrada. Era stata data una sistemata alla strada sterrata che dal Kafaro porta a Cala 5 Denti. Era stato istituito un servizio bus navetta per gli studenti, per i bambini dell’asilo e per gli abitanti della contrada. Ora tutto è ritornato nella normalità. Ma il lavoro dell’Amministrazione Comunale non si ferma qui, infatti va avanti il progetto già finanziato per i “Lavori urgenti di consolidamento dei costoni rocciosi sovrastanti la strada di accesso al Lago di Venere e le vasche di acqua calda in località Gadir”. Questo progetto, il cui importo è di circa tre milioni e mezzo di euro, servirà a risolvere definitivamente questi problemi.

Se questo articolo ti è piaciuto, CONDIVIDILO!

PinIt